La storia e il progetto

Stile Libero è annesso ad una piccola Villa del ’700, che fu di proprietà di una famiglia nobile di Bergamo, che aveva in questa sede la sua dimora di campagna per gestire i propri terreni e coltivazioni. A Orio al Serio le ville padronali sorgevano attorno alla chiesa e al nucleo centrale del Borgo. Vari passaggi di proprietà e ristrutturazioni nel corso dell’800 e primi del 900, con costruzione di fabbricati adiacenti, avevano distorto i tratti originari di tale preziosa dimora, fino a quando gli attuali proprietari, Laura e Guido, nel 2010, hanno avviato un piano di recupero dei fabbricati, con il restauro conservativo della parte originaria del 700 e la ricostruzione armonica degli edifici adiacenti.

Sotto la guida attenta dello Studio Peretti (architettura e ingegneria) www.studioperetti.it e dei restauratori Chiappa-Didonè, accanto alla dimora padronale, finemente recuperata anche negli affreschi interni, ora sorge la palazzina Stile Libero. Progettata in una logica di “piccolo hotel”, si affaccia sullo stesso cortile interno della dimora d’epoca. Nell’ambito della ristrutturazione, particolare attenzione è stata data al contenimento dei consumi energetici, all’insonorizzazione degli ambienti, al rispetto della storia dei fabbricati.

Se lo richiederete, ben volentieri i proprietari potranno mostrarvi le camere affrescate, alcuni particolari del restauro della Villa e descriverne la storia.